Vittorio Ceccato nuovo Presidente della Confesercenti

Vittorio Ceccato, 41 anni, veronese di nascita, ma ormai rodigino di adozione perché da oltre 20 anni è operante nel settore della intermediazione immobiliare, prima nell’ambito di un noto gruppo di franchising, dal 2014 come socio fondatore e titolare di un punto vendita del gruppo “Casa per Casa Rovigo” è il nuovo Presidente provinciale della Confesercenti di Rovigo.

La nomina al termine della Assemblea elettiva provinciale che si è tenuta nella serata di martedì 4 Aprile.

Succede a Primo Vitaliano Bressanin  che ha retto le sorti della Confesercenti polesana per 16 anni.

Un avvicendamento previsto dalle norme statutarie della Confesercenti che prevedono non più di due mandati nella carica di Presidente.

Dal punto di vista associativo, Vittorio Ceccato è dal 2005 inserito nella Presidenza della Confesercenti provinciale, quale Presidente dell’ANAMA, il sindacato degli agenti d’affari in mediazione.

Nel suo primo intervento da Presidente della Confesercenti, Vittorio Ceccato, dopo aver ricordato il grande ed importante lavoro svolto dal suo predecessore, ha assicurato che affronterà questa sfida ed impegno con determinazione, proseguendo nella direzione fin qui tracciata, ma cercando, con la collaborazione ed il supporto di tutti i colleghi della Presidenza e del personale tutto, strategie  ed azioni nuove, utili per la crescita dell’Associazione e delle imprese che la Confesercenti rappresenta.

Infine ha auspicato e dichiarato la più ferma volontà alla collaborazione fattiva con tutte le componenti imprenditoriali per lo sviluppo dell’economia provinciale.